Il sistema

Home/Il sistema
Il sistema 2017-05-29T14:49:33+00:00

IL SIMBAS

UN NUOVO MODO DI RACCONTARE TERRITORIO, CULTURA E TRADIZIONI

Nell’estate 2016 è iniziato un intenso rapporto di collaborazione tra i musei e le biblioteche del territorio che, raccogliendo i frutti del lavoro portato avanti negli anni recenti, hanno inteso mettersi in rete superando i particolarismi. Le rispettive amministrazioni locali, con il sostegno e l’incoraggiamento della Regione Lazio (Direzione Cultura e Politiche Giovanili, Area Servizi Culturali, Promozione della Lettura e Osservatorio della Cultura), hanno raggiunto il traguardo istituendo, ai sensi dell’art. 30 del D. Lgs. 267/2000, il Sistema territoriale Integrato dei Musei e delle Biblioteche dell’Alta Sabina, costituito dalle biblioteche di Borbona, Contigliano, Cottanello, Leonessa e Rieti e dai musei di Amatrice, Antrodoco, Leonessa, Monteleone Sabino e Rieti.

Tali strutture culturali, per qualità dei servizi e rispondenza agli standard di riferimento, sono infatti inserite rispettivamente nell’Organizzazione Bibliotecaria Regionale (OBR) e nell’Organizzazione Museale Regionale (OMR). La Convenzione istitutiva, sottoscritta dagli Enti il 21 novembre 2016, indica il Comune di Rieti quale capofila del Sistema e prevede due organismi: l’Assemblea degli Amministratori e il Comitato Tecnico. Il Sistema si propone, grazie alla collaborazione e alle iniziative in rete, di esercitare efficacemente i compiti di valorizzazione, di corretta fruizione e di concorso alla tutela dei beni culturali compresi negli ambiti territoriali dei singoli Enti.

Il territorio di riferimento, peculiare per una bassa densità di popolazione e per l’esistenza di centri molto piccoli, necessita di un forte sostegno alle strutture culturali, che costituiscono, più che altrove, luoghi di diffusione culturale e di aggregazione sociale, servizi essenziali per la crescita collettiva. I tragici eventi iniziati con il sisma del 24 agosto 2016, che hanno colpito così duramente i nostri luoghi ed in particolare Amatrice, hanno comportato una ulteriore riflessione sul ruolo e sul significato delle strutture culturali per la sopravvivenza e la crescita sociale e civile del territorio.

IL PROGETTO

TERRA ANTICA E COMUNITÀ IN MOVIMENTO
STORIA, ARTE, PAESAGGIO DELLE COMUNITÀ DELL’ALTA SABINA

Elaborato nell’estate 2016 e modificato in seguito ai drammatici accadimenti, il progetto è stato presentato dal SIMBAS in risposta ad un Avviso pubblico finalizzato allo sviluppo dei Sistemi Culturali della Regione Lazio, ai sensi della L.R. 23 Ottobre 2009, n. 26. Il progetto, accolto molto positivamente e classificatosi al sesto posto della graduatoria (Determinazione del 5 dicembre 2016 della Direzione Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio,  BURL n. 97 del 06.12.2016), ha ottenuto il finanziamento regionale di € 98.040,00, a copertura del 95% dei costi stimati. Del restante 5% dei costi si sono fatte carico le amministrazioni aderenti al SIMBAS.

Nell’ambito del progetto è inserita quale partner la Biblioteca-Casa Museo “Angelo Di Mario” di Vallecupola, Roccasinibalda, istituzione privata inserita in OBR.
Il progetto, che intende coinvolgere sia le comunità locali sia i visitatori, sviluppa un tema unitario, offrendo la conoscenza del territorio dell’Alta Sabina, peculiare per storia e geomorfologia, mediante diversi aspetti legati alla TERRA. Il progetto prevede sia azioni comuni, quali ad esempio le giornate CONOSCI SIMBAS, sia attività presso le singole strutture. Il territorio nel suo complesso e il prodotto di tutte le azioni intraprese confluiranno nel racconto comune IL TEATRO DELLA TERRA, sia in forma di testo scritto sia come rappresentazione scenica.

Le attività laboratoriali, seminariali, didattiche e di formazione sono destinate a pubblici diversificati, sia per interessi che per fasce di età, e mirano alla partecipazione attiva degli interessati.
Attraverso tutte le iniziative di Sistema si manifesta il ruolo centrale degli istituti coinvolti quali centri di produzione e diffusione della cultura e della partecipazione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi