PRESENTAZIONE “CUSTODI ERRANTI. UOMINI E LUPI A CONFRONTO”

Home/News 2017/PRESENTAZIONE “CUSTODI ERRANTI. UOMINI E LUPI A CONFRONTO”

PRESENTAZIONE “CUSTODI ERRANTI. UOMINI E LUPI A CONFRONTO”

Sabato 7 ottobre, alle ore 17:00, presso la Sezione Archeologica del Museo Civico di Rieti si è svolta la presentazione del volume fotografico Custodi erranti. Uomini e lupi a confronto. Sono intervenuti in qualità di relatori Matteo Luciani, l’Autore del libro, e il Dott. Andrea Pieroni, della Riserva Naturale del Monte Navegna e del Monte Cervia. Secondo il Dott. Pieroni, Matteo Luciani è riuscito a dimostrare che la vita di uomini e lupi si interseca molto più spesso di quanto si creda; inoltre, laddove l’uomo spreca le risorse naturali, i branchi di lupi proteggono il territorio e tutelano l’ecosistema, che non può assolutamente prescindere dai grandi carnivori. Pieroni è stato attento a sottolineare come il lupo italiano si sia distaccato dai suoi conspecifici europei, rappresentando una entità evolutiva significativa a parte.

Successivamente, Matteo Luciani ha spiegato come il suo libro sia il prodotto finale di tre anni nei quali ha studiato il rapporto tra i lupi e i pastori: egli ha passato questo arco di tempo nella Riserva Naturale Regionale Montagne della Duchessa, convivendo con tre pastori e avventurandosi spesso da solo per scattare le sue foto. Il lupo, pur essendo l’animale elusivo per eccellenza, in quanto grande predatore è in grado di agire sull’intero ecosistema. L’Autore ha concluso ribadendo l’interdipendenza tra attività umane e gli animali, in particolare i lupi: bisogna aumentare questa consapevolezza, magari anche grazie all’intervento dello Stato, poiché è necessario che essi siano mantenuti per i posteri.

2017-10-10T10:08:45+00:00

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi